purificatore d'aria

Miglior purificatore d’aria

Avete trovato il miglior purificatore d’aria online, ma non siete ancora sicuri che valga la pena acquistarne uno. Vi spiegherò perché dovreste acquistare un purificatore d’aria online oggi stesso e risparmiare.Se invece vuoi avere piu info sugli Ozonizzatore vai qui.

Che cos’è un purificatore d’aria? e come funziona?

Un purificatore d’aria è un dispositivo che rimuove i contaminanti dall’aria della casa o dell’ufficio. I contaminanti più comuni sono il particolato, la polvere e il polline, ma anche il fumo, gli odori e persino i batteri possono essere presi di mira da diversi tipi di purificatori d’aria.

I purificatori d’aria sono dispositivi in grado di migliorare la qualità dell’aria all’interno della casa.I purificatori d’aria possono essere piuttosto costosi, ma ne vale la pena se si soffre di allergie o asma.

I purificatori d’aria possono anche rimuovere le sostanze chimiche dall’aria che si respira in casa o in ufficio. Queste includono:

  • Composti organici volatili (VOC)
  • Formaldeide (un comune inquinante interno)
  • cloruro di metilene (sostanza chimica molto tossica contenuta negli sverniciatori)

Come scegliere un purificatore d’aria

Il primo passo è decidere cosa si vuole che faccia il purificatore d’aria. Se volete qualcosa che elimini il fumo di sigaretta o gli odori degli animali domestici, allora un modello elettronico con filtro a carbone sarà probabilmente il migliore.

Se avete bisogno di qualcosa che sia efficace nel rimuovere gli allergeni come il polline e la forfora degli animali domestici, la soluzione migliore è un filtro HEPA. HEPA è l’acronimo di “high efficiency particulate arrestance” e si riferisce al tipo di filtro utilizzato da molti modelli elettronici. Questo tipo di filtro utilizza minuscole fibre per intrappolare le particelle trasportate dall’aria prima che raggiungano le pale della ventola, dove altrimenti potrebbero essere soffiate di nuovo nella stanza.

I filtri HEPA sono il tipo di purificatore d’aria più affidabile e diffuso. Rimuovono il 99,97% delle particelle sospese nell’aria fino a 0,3 micron, ossia circa 30 volte più piccole di un capello umano medio. Questo li rende ideali per chi soffre di allergie, perché sono in grado di intrappolare anche gli allergeni più piccoli presenti in casa, come gli acari della polvere, la forfora degli animali domestici e il polline.

I depuratori con filtro HEPA sono in genere dotati di un pre-filtro per catturare le particelle più grandi prima che entrino nel filtro HEPA, che ne prolunga la durata e lo aiuta a lavorare in modo più efficiente.

I filtri HEPA sono disponibili in 6 diverse dimensioni, per cui è possibile trovarne uno che si adatti perfettamente alle proprie esigenze:

  • Nano HEPA: 0,3 micron – ideale per stanze o uffici di grandi dimensioni (fino a 200 piedi quadrati).
  • Mini HEPA: 0,3 micron – ideale per stanze di medie dimensioni (fino a 100 piedi quadrati).
  • HEPA medio: 0,3 micron – ideale per stanze piccole (fino a 50 piedi quadrati).

I purificatori d’aria sono noti anche per ridurre i batteri e i microbi presenti nell’ambiente domestico intrappolandoli nei filtri, che devono essere sostituiti regolarmente se si desidera la massima protezione contro questi organismi piccoli ma potenzialmente dannosi.

Come funziona un purificatore d’aria?

Esistono diversi tipi di purificatori d’aria, ognuno dei quali utilizza un metodo diverso per rimuovere i contaminanti dall’aria. Alcuni metodi sono più efficaci di altri e alcuni sono più efficienti dal punto di vista energetico.

  • I depuratori d’aria portatili utilizzano filtri per catturare polvere, allergeni e altri contaminanti dall’aria che li attraversa. Spostando questi modelli portatili in casa o in ufficio, contribuiscono a ridurre l’esposizione agli allergeni e a migliorare il livello di comfort nelle aree in cui si trascorre il tempo.
  • Gli ionizzatori utilizzano cariche elettrostatiche sul particolato (come la polvere) per attirarlo verso una rete metallica caricata elettricamente, dove viene catturato per attrazione elettrostatica mentre passa attraverso le aperture della rete e scende in un contenitore di raccolta. Questo tipo di purificatore può offrire un controllo degli odori leggermente migliore rispetto ai filtri HEPA (anche se entrambi i tipi rimuovono gli odori), ma consuma anche più energia rispetto ai filtri HEPA perché gli ioni generati da questi dispositivi devono essere neutralizzati prima di lasciare la porta di scarico della macchina (il che comporta un consumo energetico supplementare).

Le tipologie di purificatori d’aria

Esistono diverse tipologie di purificatori d’aria

Purificatori d’aria professionali

I depuratori d’aria sono dispositivi che rimuovono i contaminanti dall’aria. Possono essere raggruppati in due tipi: Filtri HEPA (high-efficiency particulate air) e precipitatori elettrostatici.

I filtri HEPA sono costituiti da una serie di strati pieghettati di garza fatti di fibre che possono intrappolare particelle del diametro di 0,3 micrometri, tra cui virus e batteri. I precipitatori elettrostatici utilizzano un campo elettrico per attirare le particelle sospese nell’aria verso il filtro. Questi filtri sono tipicamente utilizzati nell’industria medica.

I depuratori d’aria professionali hanno unità più grandi rispetto ai modelli residenziali, il che consente loro di filtrare rapidamente grandi quantità d’aria. Hanno anche tassi di filtrazione più elevati rispetto alle unità residenziali, perché sono progettati per l’uso in ambienti industriali o commerciali in cui sono presenti polveri pesanti o altri contaminanti nell’aria.

Purificatori ad acqua

I purificatori d’aria ad acqua sono un ottimo modo per purificare l’aria di casa o dell’ufficio. Filtrano l’aria prima che venga rimessa in circolo nella stanza e sono in grado di rimuovere polvere, polline e altri allergeni dall’aria. Questi dispositivi sono noti anche come ionizzatori d’acqua, che convertono l’acqua del rubinetto in ioni con carica negativa che si attaccano alle particelle di polvere e ne facilitano la rimozione dall’aria.

I purificatorid’aria ad acqua sono un modo efficace per pulire l’aria di casa o dell’ufficio. Filtrano l’aria prima che venga rimessa in circolo nella stanza, rimuovendo polvere, polline e altri allergeni dall’aria. Questi dispositivi sono noti anche come ionizzatori d’acqua perché convertono l’acqua del rubinetto in ioni con carica negativa che si attaccano alle particelle di polvere e ne facilitano la rimozione dall’aria.

I vantaggi dell’utilizzo di uno ionizzatore d’acqua includono:

– Ambiente interno più pulito – Gli ionizzatori d’acqua eliminano gli odori dalla casa e riducono i livelli di batteri presenti nell’aria fino al 99%. Ciò significa che avrete bisogno di

I migliori e le offerte online

L’acquisto di un purificatore d’aria non è così semplice come sembra. Con così tante opzioni disponibili, abbiamo creato questa guida per aiutarvi a trovare il miglior purificatore d’aria per la vostra casa.

Quando si acquista un purificatore d’aria, è importante tenere presente che sono molti i fattori che determinano l’efficacia di un determinato modello nella pulizia dell’aria di casa. Abbiamo compilato questa guida come risorsa per gli acquirenti che desiderano saperne di più sul funzionamento di questi dispositivi e sulle caratteristiche più importanti nella scelta di un’unità per la propria casa.

Come faccio a sapere se ho bisogno di un purificatore d’aria?

Se soffrite di allergie o asma, vale la pena di acquistare un purificatore d’aria. Ma anche se non soffrite di patologie respiratorie, ci sono molti motivi per cui potreste volerne uno in casa. Il motivo principale è migliorare la qualità dell’aria in casa e renderla più facile da respirare. Ma possono essere utilizzati anche per rimuovere altri inquinanti come le spore della muffa e la forfora degli animali domestici.

Le migliori offerte online

Qui troverai un elenco dei migliori purificatori ad aria che puoi acquistare online in offerta risparmiando

Ultimo aggiornamento 2022-08-08